La Pica de crap & Il moschettone della solidarietà
LANZADA VENERDI' 26 AGOSTO

Siamo alla quinta edizione della Pica de Crap e alla terza edizione del Moschettone della solidarietà, ideati da Elio Parolini e organizzati nell'ambito del Festival di montagna “La Magnifica Terra”.

Il Festival è nato nel 2011 nel comprensorio di Bormio (anticamente la Contea omonima era appunto chiamata la “Magnifica Terra”), si è sviluppato in Alta Valtellina, tra Bormio, Valdidentro, Valfurva, Valdisotto e Livigno e si è aperto a questa meritevole iniziativa della media valle a Lanzada in Valmalenco.

Il Festival, che ha raggiunto un livello internazionale, suscitando ovunque consensi entusiastici, quest’anno, contando solo su sponsor istituzionali, ha purtroppo avuto una pausa di arresto, dovuta alla spending rewiew e al taglio dei fondi, ma la manifestazione di Lanzada è rimasta, perché la solidarietà non ha mai sosta, fortunatamente...

L'alpinismo non è solo gesto atletico o conquista di vette, ma anche solidarietà alle popolazioni locali che gli alpinisti visitano e frequentano nelle loro spedizioni, specie Himalayane e Andine: scuole, posti di medicazione, corsi per guide alpine e accompagnatori locali sono alcuni degli interventi della solidarietà degli alpinisti che, in questo modo, ricambiano l'aiuto e la simpatia che ricevono dalle popolazioni indigene.

Elio Parolini, appassionato di montagna e di arte ollare, che è una delle peculiarità della Valmalenco, ha ideato questi premi, la Pica de crap, che è la piccozza, lo strumento essenziale di ogni scalatore, e il Moschettone della solidarietà, altro strumento inseparabile per chi scala, scolpiti a mano dall'artista lapideo Renato Bergomi.

Nel corso della serata, che si terrà Venerdì 26 agosto 2016 alle ore 21 nella Sala Maria Ausiliatrice di Lanzada in Valmalenco, verranno consegnati i due ambiti riconoscimenti: la Pica de crap a Simone Moro, il fortissimo scalatore himalaysta che, quest'anno, ha portato a termine la prima invernale sul Nanga Parbat e il Moschettone della solidarietà a Maurizio Folini, l'angelo dell'Himalaya che, col suo elicottero, ha il primato di salvataggio alpinistico a oltre 7800 metri sul Colle Sud dell'Everest.

Questi significativi premi alla solidarietà sono stati assegnati nelle scorse edizioni a personaggi come Kurt Diemberger, Silvio (Gnaro) Mondinelli, Sergio Martini, Elio Orlandi, Mario Corradini, Giancarlo (Bianco) Lenatti.

Oltre ai premiati, parteciperanno alla serata alcuni dei precedenti vincitori e altri importanti personaggi dell'alpinismo nazionale e locale.

La manifestazione si svolgerà con il patrocinio della Sede Centrale del CAI e con la concreta e appassionata collaborazione del Comune di Lanzada, delle locali Sezioni del CAI (Valmalenco e Valtellinese) e della Fondazione Luigi Bombardieri di Sondrio.

Allegati:
Scarica questo file (Locandina Pica de Crap.pdf)Locandina Pica de Crap.pdf[ ]2335 Kb
PDF  | Stampa |
 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto di utilizzare i cookie su questo sito.