Stefano Tirinzoni una vita per la montagna e per l'ambiente
On line, nella sezione "Pubblicazioni",  il libro " Stefano Tirinzoni una vita per la montagna e per l'ambiente" di Guido Combi

La Fondazione Luigi Bombardieri con questo volume vuole ricordare il proprio presidente, prematuramente scomparso nel 2011.
Stefano Tirinzoni manifestò, nella sua vita, una personalità ricca di interessi e attiva in molteplici campi della società: nel Club Alpino Italiano a livello provinciale, nazionale e internazionale; nel FAI (Fondo per l’Ambiente Italiano); nel Lions Club; nella professione di architetto, come progettista, come pianificatore in vari Comuni e restauratore di monumenti celebri in provincia di Sondrio e a Milano.
Svolse una intensa attività in favore della conoscenza e della conservazione dell’ ambiente montano valtellinese nei suoi molteplici aspetti.
Nella Fondazione Luigi Bombardieri, in particolare, svolse, con varie iniziative rivolte ai giovani, una incisiva opera educativa con convegni, corsi per insegnanti, concorsi e iniziative di conoscenza diretta, da parte degli studenti delle scuole superiori, dell’ambiente montano, dei suoi aspetti e delle sue problematiche.Nei campi che videro la sua opera, portò un grande impulso di rinnovamento generale, di novità e di stimolo.
La sua vita fu ispirata dall’amore per la montagna e per l’ambiente.

PDF  | Stampa |
 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto di utilizzare i cookie su questo sito.