LUIGI BOMBARDIERI una vita per l’alpinismo
Testi di Stefano Tirinzoni, Guido Combi, Giuseppe “Popi” Miotti, Ivan Fassin, Mario Pelosi, Luigi Livieri, tipografia Bettini, Sondrio, Aprile 2007.

La pubblicazione “Luigi Bombardieri, una vita per l’alpinismo”, curata da Guido Combi, ricorda la figura di Gino Bombardieri, ne tratteggia la vita e l’azione, riporta alcuni suoi scritti, descrive la attività della Fondazione nei cinquant’anni trascorsi e registra gli atti costitutivi della Fondazione a partire dai testamenti del fondatore.I vari capitoli dell’opera sono frutto del lavoro di Guido Combi ( La vita, Il pilota Secondo Pagano, La Scuola di alpinismo e scialpinismo Luigi Bombardieri, Testimonianze di Celso Ortelli, Remo Bordoni e Mario Pelosi), di Giuseppe “ Popi” Miotti ( La piccola rivoluzione dell’arpione Roseg), di Ivan Fassin ( L’azione di Luigi Bombardieri per i rifugi, L’incidente aereo, la risonanza emotiva, le prime commemorazioni), di Stefano Tirinzoni ( Prefazione, Storia e attività della Fondazione Luigi Bombardieri); arricchiscono la pubblicazione un testo di Luigi Livieri in memoria di Luigi Bombardieri, tre testi del Bombardieri (una poesia, il resoconto della salita alla Forcola d’Argent e la Capanna Marinelli) ed un vasto apparato iconografico fatto di fotografie ed immagini d’epoca.

PDF  | Stampa |
 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto di utilizzare i cookie su questo sito.